Informazioni sportive di tutti, in linea per tutti HOME PAGE

   

Il Punto di Luca  

 

 

Europei in vasca corta

Sulla scia vincente degli europei di Berlino, hanno preso parte gli europei in vasca corta, disputati a Riesa tra il 12 e il 15 dicembre. E l’Italia si conferma potenza di valore europeo, conquistando il secondo posto nel medagliere generale (a pari merito con la Svezia), con 5 ori, 2 argenti e 2 bronzi, dietro solamente all’inossidabile Germania.

Le medaglie arrivano tutte dal settore maschile, che celebra i propri campioni con molte conferme ed alcune sorprese.

Molto bene a Riesa Emiliano Brembilla, che non interrompe la sua serie vittoriosa dominando i 400sl (3’40''60) e i 200sl (1’45''39), gara questa in cui arriva anche il bronzo di Matteo Pellicciari (1’45''79), a conferma del dominio italiano in questa specialità. L’oro arriva anche per Alessio Boggiatto che, dopo un deludente 200mi (solo 5° in 1’58''06), si riscatta nella distanza più lunga, dove ottiene un 4’07''44 che non lo soddisfa, ma che rimane comunque tempo di valore internazionale. Ed ottiene il bis continentale anche Davide Rummolo, che domina i 200ra portando il record italiano a 2’07''70 (a 14 centesimi dal record europeo).

Ma l’impressione maggiore in questi campionati europei l’ha data sicuramente Lorenzo Vismara. Il guerriero comasco ha polverizzato i suoi primati italiani, migliorandoli sistematicamente in ogni turno di gara, giungendo così all’argento nei 50sl con 21''66, e allo splendido oro nei 100sl, con 47''33, a soli 6 decimi dal mondiale dello Zar Popov. Ed è arrivato finalmente per Lorenzo, dopo anni di piazzamenti di prestigio, il giusto alloro internazionale, che lo pone alla ribalta anche dal punto di vista cronometrico.

E nell’ultima giornata Vismara ha ripetuto il fresco primato dei 50sl (21''66) nella prima frazione della staffetta 4x50sl ottenendo, insieme a Christian Galenda (21''83), Michele Scarica (21''48) e Domenico Fioravanti (21''66), un ottimo argento con record nazionale (1’26''63). A chiudere il bottino azzurro arriva il bronzo di Christian Minotti nei 1500sl, con il tempo di 14’51''43. Da segnalare anche l’ottavo posto nella finale dei 100ra di Davide Cassol (1’00''60).

Ma se il settore maschile è sicuramente in costante crescita, non si può dire lo stesso per quello femminile. A Riesa si comportano bene Francesca Segat, sesta nei 100fa (1’00''20) e quinta nei 200fa (2’09''37 nuovo record italiano) e Federica Biscia, quarta nei 400mi (4’38"65) e settima nei 200mi (2’14''69). Ma è comunque poco per reggere il confronto con i maschi che, ormai da qualche anno, si è fatto veramente pesante.

Luca Soligo
17/12/2002

lucasoligo@libero.it

In collaborazione con

FEDERAZIONE ITALIANA NUOTO

Delegazione Provinciale VARESE

 

Risultati gare
 

Propaganda
Esordienti_B
Esordienti_A
Assoluti
FIN Master

Tempi limite
 

Camp. Regionali Es. B

Camp. Regionali Es A

Camp. Reg. Categoria

Camp. Italiani Categoria

Camp. Italiani Assoluti

Calendari gare
  Calendario prov. Vareese
Meetings
 

Trofeo Biancorosso
 Coppa di Natale

Il PUNTO DI VISTA di Luca Soligo
  Il Trofeo Biancorosso
Prima Prova Es. A
Prima Prova Es. B
Week-end 24-25 nov.
L'intervista
  Viola Valli
Domenico Fioravanti
Links
 

Comitato Regionale FIN
Nuoto.it

In collaborazione con la Federazione Cronometristi Varese

http://www.kronosvarese.com 


Spazio disponibile per pubblicita'  - postmaster@sportinlinea.it - Tel/fax 0331-956683
Copyright SportInLinea 2000-2022: tutto il materiale pubblicato e' di proprieta' di SportInLinea e non puo' essere riprodotto senza una specifica autorizzazione
Numero di accessi a questa pagina
 108184 
Conteggio pagine principali